Mente, corpo, informazione Per un’agenda dell’Embodiment in architettura

Translated title of the contribution: The Mind, the Body, the Information for an Embodiment Agenda in Architecture

Research output: Book/ReportBook

Abstract

Questo saggio esplora il rapporto tra architettura e informatica alla luce della presenza fondamentale del corpo.

Nel libro, attraverso la disamina critica di alcune ricerche, progetti ed esperimenti, si vuole evidenziare la presenza di un’agenda dell’Embodiment nell’architettura contemporanea. Secondo tale approccio, non è solo l’informazione computazionale a determinare l’atto cognitivo ma anche il fatto che questo avvenga all’interno di una realtà fisica, il corpo, a sua volta parte di un contesto più vasto, che è allo stesso tempo biologico, psicologico e culturale.

Attraverso le ricerche presentate nel volume, oltre a tracciare una storia di questo approccio nell’architettura, si vuole anche evidenziare quanto l’Embodiment sia in grado di proporre un pensiero nuovo secondo cui l’uso dell’informatica in architettura implica non solo questioni legate alla complessità della forma ma anche ad un’organizzazione del progetto in cui biologia, psicologia, storia e cultura siano interconnesse e convergenti verso un’autentica architettura ecologica
Translated title of the contributionThe Mind, the Body, the Information for an Embodiment Agenda in Architecture
Original languageItalian
PublisherQuodlibet
Number of pages144
ISBN (Electronic)978-8874629442
ISBN (Print)978-8874628414
Publication statusPublished - May 2016

Keywords

  • Architectural Design
  • embodiment
  • cognitive sciences
  • computational approach
  • interactivity
  • Theory of Architecture
  • architecture and criticism
  • digital design

Cite this